Siamo in grado di confermare la notizia alla quale faceva riferimento un commento ricevuto nei giorni scorsi: un segretario confederale della Cisl sarà sottoposto nei prossimi giorni a processo penale. L’imputato è Giulio Romani, che deve rispondere di falso ideologico in relazione ai lavori nell’appartamento di Verona del quale si parla da tempo, sulla stampa…

La Cisl non è mai stata una potenza elettorale. Non lo era ai tempi della Dc, e non lo è mai stata dopo, quando tutti coloro che hanno cercato di trasformare gli iscritti in voti hanno fatto fallimento. Per non parlare del referendum costituzionale renziano, quando Via Po 21 e la Fim bentivogliana facevano a…

Nel giorno del silenzio elettorale (silenzio che noi abbiamo osservato anche prima) facciamo le nostre congratulazioni alla signora Anna Maria, già segretario generale di Via Po 21, che ha già ottenuto, quando i seggi non sono ancora neppure insediati, l’elezione al Senato. Un risultato importante che le permetterà di affiancare al lavoro da nonna per…

Centrale nella direttiva la promozione della contrattazione ritenuta, come sostenuto con caparbietà dalla Cisl, a buona ragione strumento fondamentale per la crescita dei salari e non solo di quelli minimi. (Giulio Romani, 14 settembre 2022). Un tempo, quando l’ufficio studi della Cisl era affidato a Mario Romani, l’organizzazione guardava con interesse e favore all’ipotesi di…

«Ritorniamo dagli operai, Quota 41 utile solo ai vecchi» «Il Pnrr fermi gli stage gratuiti. La destra è contro le donne, io proporrò un anno di contributi a figlio» Così titolo e sottotitolo della Stampa che intervista la signora Anna Maria, nonna in pensione e prossima paracadutata al Senato da un comodo listino proporzionale senza…

Il 5 giugno del 2016 fu lanciata, con un grande convegno, l’operazione Aletheia, destinata a diventare “broker di riferimento” di tutte le strutture della Cisl. In pratica, era impossibile che l’operazione fallisse, perché Via Po 21 avrebbe garantito il parco buoi dei suoi iscritti come utilizzatori finali dei servizi finanziari, anche attraverso la contrattazione collettiva…

Pinocchio, si sa, non aveva il senso degli affari. Una volta che aveva in mano cinque zecchini d’oro, ne spese uno per offrire la cena al gatto e alla volpe e quattro li andò a seminare nel campo dei miracoli, convinto che poi ne avrebbe raccolti tanti di più, come dagli alberi si colgono le…

A Genova non l’avevano voluta neanche questa volta. Candidarla in Veneto non era cosa (perché non era solo la regione del suo amico e sponsor Baretta, ma anche quella di Giorgio Santini, e soprattutto di Fausto Scandola che lei fece espellere dalla Cisl, per non parlare di Giovanni Faverin); si era parlato della Sicilia, che…

Mentre in Italia Via Po 21 pensa alla campagna elettorale, con il dottor Sbarra dell’Anas che cerca amicizie fra i probabili vincitori tramite la mediazione dell’Ugl (e mentre nonna Anna Maria spera in un lavoretto part time da parlamentare della Repubblica per integrare la magra pensione), nel resto del mondo accadono cose sindacalmente interessanti. Ad…

“Sbarra avrà il coraggio di lavorare per un fronte ampio, costruito intorno all’idea della cogestione? L’importanza della battaglia non permette divisioni e discriminazioni. Soprattutto esclude doppiogiochismi”. A porsi questa domanda era un intellettuale di destra (molto a destra) che su un sito di destra (molto a destra) chiamato “destra.it” aveva apprezzato un passaggio della relazione…