A chi chiedeva un giudizio sulla legittimità del comissariamento della Fai, la Cisl-Probiviri ha risposto, dopo un paio di mesi di riflessione, di non poter giudicare, perché il commissariamento sarebbe “atto eminentemente politico-organizzativo”, sul quale loro danno una ratifica di legittimità (mai negata a memoria d’uomo e fors’anche di elefante) entro qundici giorni, e poi…

“Gli accorpamenti delle categorie li dobbiamo fare!” scandisce, facendo sentire bene le erre ed alzando appena un po’ il livello dei decibel il segretario generale della Cisl. Un po’ per una questione (non chiarissima) di risorse, un po’ perché altrimenti lei ci perde la faccia (non lo dice, ma ci vuol poco a capirlo). Finché…

Un amico ci manda dalla periferia della Fai quattro punti per una discussione sullo stato della Federazione che ci permettiamo di riassumere così: a) Il commissario si comporta da segretario generale senza averne titolo; b) la gestione della federazione è priva di sostanza, con conseguente perdita di ruolo politico e contrattuale; c) la mancanza di confronto…

A Pasqua siamo tutti più buoni (per la verità lo si dice più per Natale, ma va bene anche così). Per questo, accogliendo cortesi  sollecitazioni, smettiamo di prendercela con i nostri amici segretari regionali della Fai (con i quali durante la Quaresima abbiamo forse un po’ esagerato con le geremiadi). E passeremo a parlare di…

Il 31 ottobre è stata commissariata la Fai. Il comitato esecutivo della Cisl ha dato un anno di tempo al commissario per convocare il congresso e garantire la ricostituzione degli organi. Sono passati più di cinque mesi, e di congresso non si parla. Eppure ogni divisione è superata. Tanto è vero che i segretari regionali…

In un post precedente ci chiedevamo se Andrea Zanin, nuovo segretario regionale della Fai nel Veneto, fosse stato eletto all’unanimità (comunque “alla presenza” del commissario). Leggendo il sito della Cisl del Veneto abbiamo trovato la risposta: l’amico Zanin ha avuto un consenso enorme: 35 voti su 36 votanti. Bel colpo! E complimenti sinceri a Zanin…

In attesa della decisione del giudice, facciamo chiarezza su quello che può succedere nelle prossime settimane. In caso di accoglimento del ricorso, il commissario torna da dove è venuto, e si riparte dalla situazione al 31 ottobre, con la segreteria dimissionaria e il consiglio generale convocato per decidere (liberamente) il futuro della Fai. Quanto alle…

“Post hoc, propter hoc” è un sofisma, cioè un modo sbagliato di ragionare; come ci spiega Wikipedia, “consiste nel prendere per causa quello che è un antecedente temporale, ovvero si pretende che se un avvenimento è seguito da un altro, allora il primo deve essere la causa del secondo”. Ad esempio, non basta dire che…

Oggi, 30 marzo, è il giorno dell’udienza al Tribunale di Roma (giudice Cecilia Bernardo) per discutere il ricorso contro il commissariamento Fai, le successive difese a nome di Cisl e Sbarra, le memorie aggiuntive depositate due settimane fa dai ricorrenti (cioè noi) e le ultime riposte di una settimana fa dei resistenti (cioè Cisl e…

… mannò fora a li popoli st’editto”. Comincia così uno dei sonetti di Giuseppe Gioacchino Belli, poeta romanesco. Il terzo verso del sonetto, quello che fa rima con “palazzo”, è più noto per la citazione che ne fa Alberto Sordi-Marchese del Grillo. La poesia prosegue descrivendo l’editto del re, con la pretesa di comandare su…