2004

L’anno c’è, ora mancano mese e giorno, ma comunque il mistero sulla data di assunzione presso il compartimentio Anas di Catanzaro dell’attuale segretario generale aggiunto della Cisl, coperta a suo tempo dal bianchetto …

… in occasione della pubblicazione della busta paga e poi mai dichiarata nelle biografie del nostro, comincia a dissolversi.

Nel corso di un’intervista ad una giornalista di Report per la trasmissione annunciata per ottobre (ed in parte anticipata sui social media del programma come potete vedere a questo link), il numero due della confederazione ha risposto, con l’abituale cortesia ed amabilità, a questa domanda che noi avevamo posto inutilmente. Ed ha confermato che l’anno di assunzione è proprio il 2004, quando, come ha spiegato egli stesso, c’è stata una regolare selezione pubblica, l’ha superata, quindi ha preso servizio ed ha lavorato per il tempo previsto dalla legge prima di poter usufruire dell’aspettativa sindacale.

Insomma, nessun mistero. Se non quello di come si possa contemporaneamente lavorare all’Anas e fare il segretario generale della Cisl in una regione come la Calabria.

Forse avrà avuto un’aspettativa dal sindacato per motivi di lavoro, in attesa di avere l’aspettativa dal lavoro per motivi sindacali?

Condividi il Post

24 Commenti - Scrivi un commento

  1. Finalmente inizia la sofferenza anche per lui! Colui il quale ha trafitto e tradito gli amici più cari deve iniziare a pensare e nello stesso tempo a penare. Chi di spada ferisce di spada perisce, speriamo fino in fondo, sempre politicamente parlando!

    Reply
  2. È da circa 20 anni che sono iscritto alla Cisl, da 16 sono operatore politico, ho iniziato a fare questo lavoro solo per passione con un ridicolo stipendio di 950 euro mensili, correva l’anno 2004.
    Purtroppo per casi come questo e altri ancora prima, la passione si è spenta. Adesso non mi sento di dire che sono un sindacalista, ma un semplice impiegato alla Cisl.

    Reply
  3. Crudelia e la banda unipol fan fuori predecessore Bonanni e successore Sbarra. Neanche Dinasty…

    Tra una bestemmia e una lampada Giorgio Toninelli Graziani scalda i muscoli

    Reply
  4. Basta con questa cisl · Edit

    Balle megagalattiche
    Impossibile le due attività
    Avrà fatto come il calciatore suarez tutto organizzato.
    Come può aver fatto sei dico 6 mesi di lavoro all’anas se era a tempo pieno segretario cisl calabria.
    Scusate faceva 12 ore in cisl di giorno e 12 all’anas di notte.
    Tutti in cisl sapevano e dormivano.
    Grandi …..

    Reply
  5. Di giorno sindacalista in trattoria e di notte asfaltista sulle autostrade.. Sbarra non ti senti un po’ ridicolo? Dimettiti se hai un po’ di coscienza, sia da sindacalista che dall’ anas. Hai fatto diventare la cisl un ananasso

    Reply
  6. Il problema è che in Cisl, quella che conta, non c’è una persona con un minimo di cervello. Sbarra si è fatto fuori da solo perché le furbate prima o poi salgono a galla, Graziani é una grancassa che probabilmente ha fatto in gioventù corsi teatrali ma la sostanza che esprime é pari a zero, Colombini e company la pochezza assoluta, nelle categorie non c’è piu’ un segretario degno di questo nome. Chi può prendere il posto dell’innominabile inconvertibile? Nessuno. A parte il peccato originale l’unico con un po’ di sale in zucca é Petriccioli anche se questa affermazione farebbe insorgere molti del blog. Però è la pura verità perché è questa la Cisl costruita dalla signora segretaria.

    Reply
    1. Questa è la tua verità, non la pura verità!
      Non conosci la pochezza e l’ambizione di quell’uomo. Il migliore in cisl non esiste. La selezione della specie ha determinato una serie di mezze figure, scalatori o servitori.
      L’effetto Petriccioli è noto a tutta la categoria ma soprattutto è noto alle altre sigle che ancora ringraziano per la copiosa campagna acquisti. Se questo è il meglio!
      E non ti cito le epurazioni, le espulsioni, i commissariamenti che ha fatto per eliminare chi aveva la pretesa di pensare. In compenso si è circondato da una serie di lecchini inetti e senza idee.
      In cosa si distingue dagli altri. Anche lui è fatto della stessa materia…della cricca.
      Il migliore in cisl dovete trovarlo fuori dalla cisl.

      Reply
      1. “Si è circondato da una serie di lecchini inetti e senza idee…”
        Purtroppo un problema presente anche altrove, caro Anonimo…
        Bisogna(va) fare di più per non apparire tanto diversi da costoro.
        Evidentemente è sfuggito qualcosa…
        Si potrà recuperare adesso?

        Reply
  7. ANDATE SU TWITTER e cliccate Furlan/ Ranucci e leggerete il twit che avrebbe causato il servizio di Report perche’ la postina reagendo non con il cervello ha pensato bene di far scrivere dagli avvocati una missiva indirizzata a Rai tre ed a Report minacciando fuoco e fiamme e denunce varie contro la trasmissione ed infatti si sono talmente impauriti da aver avviato una indagine a tutto campo sulla Cisl. Sostanzialmente il bis del caso Scandola che non e’ rimasto confinato al Veneto solo per la pervicace cattiveria della signora trasparenza. Gli amanti del giallo fanno un’altra ipotesi con il tramonto della candidatura, in verita inguardabile, di Sbarra a Seg. gen.le uscirebbe di scena l’ultimo testimone/protagonista del periodo di Bonanni e la signora si presenterebbe al Congresso come colei che ha rinnovato il gruppo dirigente. Come tutti i gialli di qualita’ rimane un enigma da risolvere : chi sara il prossimo segretario generale della Cisl ? Ai posteri l’ardua sentenza

    Reply
  8. Dai tanti commenti di questi giorni pare che in via Po tiri un vento foriero di grandine. Vento gelido di tramontana. Ma come sanno gli esperti meteo, la tramontana quel che trova lascia. Dunque nonostante tutto lo stradino “assunto in Anas secondo le leggi e i contratti” coglierà il pennacchio perchè a nessuno conviene lasciare aperto il minimo spiffero. Se appena si sbraca un sasso viene giù tutto il muro. Soltanto mi domando : ma all’Anas nessuno ha da dire nulla ?
    O buon principio a che vil fine convien che tu caschi…

    Reply
    1. Giriamo la domanda all’autore del commento, che riguarda la Fp e quindi noi non ne sappiamo nulla.
      Se invece la domanda fosse stata fatta per la Fai, l’elenco di coloro che sono passati ad altre organizzazioni, Uila in testa, a seguito della gestione Sbarra cominciata con l’illegittimo commissariamento, sarebbe così lungo da fare l’impressione di un elenco del telefono. Come sanno i nostri lettori.

      Reply
    2. Se ti riferisci alla fp un esempio potrebbe essere la uil in Campania che ha pescato segretari e stuoli di iscritti. Ma lo stesso vale per altre sigle in molte regioni, Lazio compreso.
      Ma non credo sia una novità che gli iscritti crescono…sulla carta.

      Reply
  9. Cari amici Sbarra è stato pugnalato alle spalle da megera Furlan e Routino di scorta. Che non tocchi proprio a lui ereditare lo scettro. Il peggio del peggio, il leader assoluto della mediocrità. In bocca al lupo

    Reply
  10. Ragazzini come Sbarra e non solo lui · Edit

    - Sbarra distaccato retribuito senza aver mai lavorato dall’Anas

    – Ragazzini distaccato retribuito senza aver mai lavorato dal Comune di Forli come vigile urbano

    – Bonfanti da medico di corsia diventa dirigente a 200k al mese facendo il sindacalista in distacco

    – Graziani vorremmo sapere al petrolchimico con che inquadramento e’ uscito.

    Insomma il miracolo, assunti non si sa come e far carriera senza lavorare. da 20k all anno a oltre 200k.

    Reply
  11. Landini a Confindustria Vicenza · Edit

    Anche oggi Landini alla Confindustria di Vicenza. Prima almeno invitavano Bentivogli. ora la Cisl non la vuole proprio più nessuno. Ne Chiesa, ne politica tranne Franceschini e Baretta, ne Univerisità, per non parlare dei media. E Bentivogli e’ ancora la loro ossessione.

    Reply
  12. Abbiamo avuto tanti attacchi esterni in questi anni, ma li abbiamo affrontati con grande unità e passione, cambiando la #Cisl nel segno della trasparenza e del rigore morale:
    @FurlanAnnamaria
    ….no comment

    Reply

Rispondi a Syn Dike Annulla risposta