Parole da Orso

orso

Savino Pezzotta fa sentire la sua voce da Bergamo, la città simbolo dell’epidemia che ci tiene chiusi in casa da quasi un mese. I nostri amici di sindacalmente.org pubblicano regolarmente gli “Appunti dell’Orso bergamasco” che Savino manda agli amici in questi giorni difficili. Note in cui si riflette criticamente sul passato, si ragiona sul presente e si invita a prepararsi ad un futuro che non potrà essere un ritorno a quel che eravamo fino a un mesetto fa.

“L’inconoscibilità del futuro - scrive ad esempio Pezzotta nell’ultima nota - mette sempre a rischio i nostri progetti e le ipotesi politiche , proprio per questo che da oggi bisogna allenarsi al futuro.

Il futuro è sempre stato il punto di vista di Savino, la prospettiva da cui ha invitato a guardare il mondo, ad analizzare i problemi ed a costruire le possibili risposte sia quando aveva responsabilità di guida nell’organizzazione, sia negli ultimi anni.

Anche per questo le parole da Orso che manda dalla sua casa sono preziose oltre che care: perché da questa crisi ci sarà chi sarà travolto e chi ne sarà rafforzato. E questo vale per le organizzazioni, per le persone, le imprese, e le idee e le visioni che esprimono nella loro azione.

Le idee degli ultimi anni hanno mostrato i loro limiti, ed è ora di rielaborarne di nuove. Proprio come ci dice di fare Savino.

A questo link trovate la pagina di sindacalmente.org da cui scaricare gli “Appunti dell’Orso bergamasco”

 

Condividi il Post