Salario minimo, medio e massimo

A differenza dei sidacati tedeschi, che hanno rivendicato la legge sul salario minimo e sono pienamente soddisfatti dei primi anni di applicazione, i sindacati italiani non vogliono sentir parlare di una legge che dica qual è la retribuzione minima che nessun contratto, individuale o collettivo, può cambiare in peggio (in meglio naturalmente sì).

Ma qual è il salario minimo dei capi dei sindacati che hanno questa posizione?

Il salario minimo è quello di Landini, che ogni mese pubblica la busta paga sul sito della Cgil (e che nel passaggio da segretario della Fiom  a segretario della Cgil ha fatto comunque un bel salto, da poco più di duemila netti a quasi quattromila).

Quello medio è della signora della pulizia nella Cisl Anna Maria Furlan, che la sua busta paga preferisce nasconderla ma che comunque nel 2017 (ultimi dati disponibili sul sito Cisl) ha preso eur. 104.692 dalla confederazione, più una mancetta dalle Poste di 22.035. Per un totale dichiarato al fisco di 126.727 (quanto al dottor Sbarra dell’Anas, i dati sul sito sono precedenti alla prmozione a segretario generale aggiunto, quindi non sono attuali).

Il titolo di beneficiario del salario massimo lo diamo sulla fiducia a Carmelo Barbagallo. Che è pensionato, non al minimo né con quota 100, che non ha mai voluto rispondere alla domanda su quanto guadagna e che sul sito della Uil, a quel che ci risulta, non pubblica niente di niente. E se sente il bisogno che non si sappia in giro quanto mette in tasca per il suo lavoro attuale e quello svolto prima di andare in pensione, vuol dire che da un salario minimo legale di eur. 9 lordi all’ora lui non avrebbe nulla da guadagnarci.

Sarà per questo che a lui, come agli altri, la cosa non interessa?

Condividi il Post

3 Commenti - Scrivi un commento

  1. A me interesserebbe l’applicazione del salario minimo non riguardo la mia busta paga ma per i tanti che vedo lavorare attorno a me che si spaccano la schiena per 7-800 euro al mese.

    Reply
  2. Questi prendono più dei parlamentari e vedi CISL sono pieni di debiti
    Non vogliono il salario minimo perché cercano lo scambio
    Noi te lo diamo ma tu ci garantisco prebende tramite caf patronati ecc.
    Non hanno più voce su niente neanche sui tagli alle rivalutazioni dei loro tanti iscritti pensionati
    È tutto dire…..

    Reply

Rispondi a Anonimo Annulla risposta