2/Lina e altri 33. La risposta

come già rilevato… le contestazioni nei confronti del sig. Salvatore Denza e della sig.ra Carmela Costagliola, non risultano supportate da alcuna produzione probatoria”.

E’ questa la risposta, secondo quanto scrive un sito di informazione campano, all’iniziativa di Lina Lucci e di altre 33 persone, tutte iscritte alla Cisl, che avevano chiesto di applicare le stesse regole a tutti.

Sempre lo stesso sito sottolinea – e noi riportiamo dichiarrandoci pronti a pubblicare qualsiasi smentita, rettifica o precisazione – che questa affermazione è strana almeno per Denza, per il quale le indagini della magistratura avrebbero fatto emergere “presunte anomale attribuzioni di denaro, a sé stesso, per attività mai autorizzate” ed una “anomala tenuta e gestione della contabilità interna alla Cisl Campania”.

Il risultato è che nella Cisl “casadivetro”, dopo che le indagini della procura hanno riguardato tutti ed hanno portato davanti al giudice tre persone, due di queste sono considerate innocenti a priori dall’organizzazione, e una terza condannata a priori.

A questo punto, neanche se il Tribunale condannasse Denza e assolvesse Lina Lucci ci si può aspettare che l’atteggiamento della Cisl cambi?

 

Condividi il Post

3 Commenti - Scrivi un commento

  1. Non è possibile qualunque inchiesta si pubblica..qualunque denuncia facciamo…qualunque cosa…ogni organo interno e esterno ci da in qualche modo torto….ma non sarà che a volte qui leggiamo…solo una parte delle carte o parte delle regole conosciamo?..secondo me è un complotto…un iscritto incazzato….

    Reply
  2. Il coordinatore della Cisl Campania Nino Di Maio ha sistemato in fincantieri due figli e il cane in Alitalia e il Gatto alle poste Italiane, la mia esperienza in Cisl è finita in settimana andremo ia dalla Cisl io e i miei colleghi, siamo stanche di pagare cambiale ogni mese a questi segretari che ingrassano sulla pelle dei lavoratori e con piaceri politici in cambio del silenzio, BASTA ALZATE I SEDELI DALLE SEDIE E TORNATE A LAVORARE ANCHE VOI.

    Questo commento attribuisce comportamenti, di per sé non illeciti, ad una persona alla quale offriamo il più ampio spazio per replicare, correggere, smentire o comunque per dire quel che volesse dire
    il9marzo.it

    Reply
  3. Nino Di Maio per anni ha tenuto tutta la famiglia a roma col consenso della fps e..non aggiungo altro.. e i figli lavoravano pure a roma e poi ciaveva l’autista e …

    Reply

Commenti