2/Lina e altri 33. La risposta

come già rilevato… le contestazioni nei confronti del sig. Salvatore Denza e della sig.ra Carmela Costagliola, non risultano supportate da alcuna produzione probatoria”.

E’ questa la risposta, secondo quanto scrive un sito di informazione campano, all’iniziativa di Lina Lucci e di altre 33 persone, tutte iscritte alla Cisl, che avevano chiesto di applicare le stesse regole a tutti.

Sempre lo stesso sito sottolinea – e noi riportiamo dichiarrandoci pronti a pubblicare qualsiasi smentita, rettifica o precisazione – che questa affermazione è strana almeno per Denza, per il quale le indagini della magistratura avrebbero fatto emergere “presunte anomale attribuzioni di denaro, a sé stesso, per attività mai autorizzate” ed una “anomala tenuta e gestione della contabilità interna alla Cisl Campania”.

Il risultato è che nella Cisl “casadivetro”, dopo che le indagini della procura hanno riguardato tutti ed hanno portato davanti al giudice tre persone, due di queste sono considerate innocenti a priori dall’organizzazione, e una terza condannata a priori.

A questo punto, neanche se il Tribunale condannasse Denza e assolvesse Lina Lucci ci si può aspettare che l’atteggiamento della Cisl cambi?

 

Condividi il Post

7 Commenti - Scrivi un commento

  1. Non è possibile qualunque inchiesta si pubblica..qualunque denuncia facciamo…qualunque cosa…ogni organo interno e esterno ci da in qualche modo torto….ma non sarà che a volte qui leggiamo…solo una parte delle carte o parte delle regole conosciamo?..secondo me è un complotto…un iscritto incazzato….

    Reply
  2. Il coordinatore della Cisl Campania Nino Di Maio ha sistemato in fincantieri due figli e il cane in Alitalia e il Gatto alle poste Italiane, la mia esperienza in Cisl è finita in settimana andremo ia dalla Cisl io e i miei colleghi, siamo stanche di pagare cambiale ogni mese a questi segretari che ingrassano sulla pelle dei lavoratori e con piaceri politici in cambio del silenzio, BASTA ALZATE I SEDELI DALLE SEDIE E TORNATE A LAVORARE ANCHE VOI.

    Questo commento attribuisce comportamenti, di per sé non illeciti, ad una persona alla quale offriamo il più ampio spazio per replicare, correggere, smentire o comunque per dire quel che volesse dire
    il9marzo.it

    Reply
  3. Nino Di Maio per anni ha tenuto tutta la famiglia a roma col consenso della fps e..non aggiungo altro.. e i figli lavoravano pure a roma e poi ciaveva l’autista e …

    Reply
    1. Noi scriviamo quando riceviamo notizie certe da fonte certa. E diamo spazio nei commenti a chi, come te, vuole dire la sua anche in forma anonima.
      Quanto a Denza, facciamo presente a te e a tutti che – se quello che scrivi è vero, e noi non lo sappiamo ma non abbiamo motivo di metterlo in dubbio – sarebbe stata archiviata la denuncia relativa alle intercettazioni con le quali Lina Lucci è stata spiata. Che è e resta una porcheria sul piano umano, ed è l’ennesimo episodio, oltre a lettere anonime e simili, che rivela il verminaio che sono diventati i rapporti interni alla Cisl, ma evidentemente non è stata ritenuta penalmente rilevante.
      Resta il fatto che Denza, Lucci e Castagnola sono a giudizio per altre ipotesi di reato relative all’utilizzo dei soldi. E che lì ci sarà parecchio da sapere sui flussi di denaro della Cisl campana.
      Se hai notizie al riguardo, scrivici pure.
      il9marzo.it

      Reply
  4. 21 dicembre 2018, stamattina sono stato nella sede della Cisl Campania in Via Medina, 5. Ho incontrato il sign. Nino Di Maio il quale mi ha ferito tanto dicendomi che mi perdonava con tanta arroganza per il post pubblicato il giorno 9 dicembre 2018 at 17:51 ·. 1) il perdono lo fà il papa il cardinale il prete e le suore 2) ti sei confuso nel pensare che mi devi perdonare come hai perdonato il Denza Salvatore indagato dalla Procura della Repubblica e sta ancora in Cisl a coprire il ruolo 3) Io non vi perdono per le schifezze ricevute da voi che abbandonate noi lavoratori, e pensate solo a voi stessi, ma vi auguro un sereno natale e anno nuovo a voi e i vostri cari 4) una cosa ti chiedo e come mi hai detto sempre con tantissima arroganza che quello che faccio un attimo dopo lo sai spero che mi rispondi, hai tanti anni alle spalle hai sempre dato tanto e ricevuto tanto la cosa che ti chedo perchè non fai il pensionato una volta per tutte e badi ai nipotini? e nello stesso tempo dai spazio ad altri in Cisl.

    Reply
  5. DA EX DELEGATO CISL · Edit

    Napoli 11 febbraio 2019 GIORNO TRISTE.
    Oggi la Cisl non rappresenta nessun dipendente di “Campania Ambiente e Servizi”. Questo è stato un esodo collettivo per la mancanza di tutela dei LAVORATORI che da anni abbiamo verificato; si vede che i cari Segretari pensano più ai loro interessi che alla tutela dei loro tesserati. Lo schifo è che apposta di andare via, i Lavoratori dovrebbero dimettere i Segretari.

    Reply

Commenti