In cinque anni e mezzo di vita, lo spazio dei commenti di questo blog non era mai stato così frequentato come in questi giorni in cui Via Po 21 ha sostanzialmente commissariato la Fim sostituendo un segretario generale sgradito con un bravo operatore confederale organico al gruppo di sessanta-settantenni che controllano l’organizzazione. Purtroppo all’aumento della…

Era la fine di settembre del 1996, e nella festa conclusiva del camposcuola della Fisba a Vico Equense la giovane dirigente della Fisba di Taranto Daniela Fumarola si esibì cantando “Insieme”, la canzone di Lucio Battisti interpretata da Mina. Dimostrando così di non temere il paragone con i grandi, il che era già un indizio…

Dopo aver sostituito Bentivogli con un bravo operatore confederale più vecchio di dieci anni, Via Po 21 ha tenuto a battesimo la nuova segreteria della Fim, completamente monosessuata (ma non è un record: ricordiamo quando la signora Anna Maria in persona benedissa una segreteria della Filca con sei componenti, tutti uomini, in violazione in un…

Per oggi niente testimonianza, né carabinieri. Nonostante che l’udienza di oggi al Tribunale di Napoli fosse stata fissata appositamente in un giorno nel quale la signora Anna Maria aveva garantito, tramite i suoi avvocati, la propria presenza, e nonostante l’avvertimento della possibilità dell’accompagnamento coatto se non lo avesse fatto, successivamente la sua convocazione per oggi…

Domani a Napoli la signora Anna Maria risponderà, sotto il vincolo della dichiarazione di impegno a dire la verità, alle domande del Pubblico ministero e degli avvocati difensori nel processo che vede Lina Lucci come imputata più famosa, e che vedeva Salvatore Denza come imputato più importante. Tanto è vero che Via Po 21 ha…

L’elezione di Roberto Benaglia racconta molte cose. E noi proveremo a dirne due o tre. In primo luogo, il nuovo segretario della Fim ha una decina d’anni più del predecessore. Quindi, se uno degli obiettivi dell’innovatore Marco Bentivogli era quello di aprire la strada al rinnovamento anche generazionale del sindacato italiano, l’obiettivo è fallito a…

Giuseppe Bianchi, dell’Isril, ha fatto circolare un suo giudizio sulla vicenda Bentivogli e sull’assenza di valutazioni politiche sul significato di questa vicenda dentro alla Cisl. Ci prendiamo la libertò di pubblicarlo sul nostro blog e facciamo nostro questo autorevole giudizio. il9marzo.it …. Il Sindacato vive di iscritti, di regole democratiche, di classi dirigenti ma anche…

Questo mese di luglio per la Cisl culminerà il giorno 30 con l’elezione del nuovo segretario dell’Unione di Verona. Cioè del territorio di Fausto Scandola, cioè la città del processo a Riccardo Weiss, l’impiegato dell’Inps accusato di aver visto quel che doveva restare un segreto iniziatico, e dal quale i vertici della Cisl voglioni altri…

Tempo di dimissioni nella Cisl; dopo Marco Bentivogli ha lasciato anche Maurizio Arena, segretario generale aggiunto della First. Ma le due vicende hanno poco in comune: se infatti sul “perché i Bentivogli lasciano”, come ha scritto Di Vico, si possono fare tante ricostruzioni e dare tante interpretazioni – e noi abbiamo dato la nostra che…

Sul Corriere Economia di ieri, Dario Di Vico produce un’analisi sullo “stato di salute del sindacato” a partire dalle dimissioni di Marco Bentivogli, sotto l’efficace titolo “Sindacati anno zero. Perché i Bentivogli lasciano”. Di Vico non è l’ultimo fra i commentatori di cose sindacali. O forse è l’ultimo rimasto nel senso che, ormai, le cose…